Home SPORT A2 di Futsal: Pirossigeno attesa a Piazza Armerina da una gara difficile

A2 di Futsal: Pirossigeno attesa a Piazza Armerina da una gara difficile

di Anna Franchino
26 visualizzazioni

“Una gara molto insidiosa quella che affrontiamo sabato a Piazza Armerina” Queste le prime parole di Leo Tuoto, allenatore della Pirossigeno Città di Cosenza  alla vigilia della partenza per la Sicilia per affrontare la seconda giornata del campionato di serie A2 di Futsal. “ Non inganni il risultato della prima giornata che ha visto i siciliani perdere 6-3 a Bernalda – continua Tuoto -, ho visto la partita e devo dire che la Gear meritava di più molto di più. Una sconfitta bugiarda figlia delle grandi parate del portiere del Bernalda”. La squadra è partita venerdì a mezzogiorno con tutta la rosa disponibile.  Nessun infortunato e nessun squalificato, un buon auspicio per la gara. Federico Fedele torna, quindi, a disposizione. La sua presenza ha un grande valore per la squadra. Quando non c’è in campo la sua assenza pesa enormemente. Mette a disposizione carattere, esperienza, qualità, tutte cose che servono al gruppo. “Questa partita, chiosa Leo Tuoto, servirà a farci capire quello che siamo. Non tanto il risultato quando la prestazione su di un campo difficile, particolarmente piccolo nelle dimensioni, con un ambiente particolarmente caldo. Il ritorno del pubblico sarà l’uomo in più per loro, visto che, praticamente, i tifosi sono quasi in campo”. “La prima giornata ha praticamente confermato quello che vado dicendo da tanto tempo. Nessuna grande sorpresa per i risultati. Questo campionato è equilibrato, non c’è nessuna corazzata in grado di incidere decisamente sulla classifica. C’è equilibrio di forze. Ogni formazione può vincere o perdere con qualunque altra squadra”.

Potrebbe piacerti anche