Home breaking-news Atto intimidatorio a concessionaria di Rende

Atto intimidatorio a concessionaria di Rende

da Gianluca Pasqua
437 visite

 

Il malintenzionato stavolta non ha atteso neanche le prime ore dell’alba per entrare in azione, erano le 22:28 quando gli abitanti di contrada Lecco hanno avvertito un boato fortissimo e visto una colonna di fumo alzarsi dalla struttura che ospita la concessionaria Seat Cupra. Ciò che è successo è stato ricostruito con grande facilità dalle forze dell’ordine che hanno acquisito le immagini della videosorveglianza. Diverse telecamere infatti puntano i loro obiettivi sulle vetrate e sull’area circoscritta dalla recinzione, una di queste ha ripreso un giovane incappucciato che, dopo aver sostato per qualche attimo davanti ai cancelli, ha scavalcato la barriera per raggiungere una delle vetrate e sistemare l’ordigno esploso poco dopo la sua fuga. Il cristallo ha tenuto, ma risulta danneggiato, oggi la concessionaria è chiusa e sul caso indagano i carabinieri ai quali i proprietari hanno sporto denuncia. E la famiglia Ionà ha ricevuto la solidarietà del Presidente della Regione Roberto Occhiuto che in un tweet scrive “Bene che il titolare abbia subito denunciato. La criminalità va combattuta e isolata con coraggio e determinazione”.

 

Potrebbe piacerti anche