Home breaking-news Auto bruciate a Siderno, sindaco: Siamo sotto attacco

Auto bruciate a Siderno, sindaco: Siamo sotto attacco

di Isabella Roccamo
32 visualizzazioni

“Siamo indignati. Rappresento la popolazione di Siderno e siamo davvero indignati”. Lo dice il sindaco di Siderno Maria Teresa Fragomeni, all’indomani dell’ennesimo atto di intimidazione subito, con due auto del Comune incendiate. “E’ davvero brutto che accadano queste cose, è un chiaro segnale di attacco non all’amministrazione Fragomeni ma alla ricostruita democrazia, alla città di Siderno – ha detto ancora il sindaco – ma non ci lasciamo intimorire, sentiamo la vicinanza, fin dal primo attimo, del Prefetto, delle forze dell’ordine e del mio partito, oltre che della cittadinanza, del presidente della Regione”. “Questa minoranza criminale non la spunterà – ha detto ancora – e noi continuiamo nella nostra attività, la nostra risposta sarà nel modo di amministrare, impermeabili ai tentativi di condizionamento”. “Siderno è libera e chi la vuole riportare indietro non ci riuscirà”, ha concluso il sindaco. Intanto La Regione Calabria ha deciso di dare due automobili della Protezione Civile regionale in comodato d’uso gratuito al Comune di Siderno.
“Un piccolo gesto -sottolinea il Presidente occhiuto – per manifestare in modo concreto la nostra vicinanza alla cittadina calabrese”.

Potrebbe piacerti anche