Home breaking-news Autostazione Cosenza, Carabinieri scoprono un coltello e carenze igieniche

Autostazione Cosenza, Carabinieri scoprono un coltello e carenze igieniche

di Red
88 visualizzazioni

I Carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno operato un servizio straordinario di controllo nell’area dell’autostazione cosentina, teatro, nei giorni scorsi, di diversi fenomeni di violenza. I militari hanno dedicato la loro attenzione soprattutto alla repressione dei reati di maggiore allarme sociale, dalla vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti a reati contro il patrimonio, al contrasto dell’immigrazione clandestina. Effettuati anche accurati controlli sui passeggeri in sosta o in transito, alle auto di passaggio e alle attività commerciali.

I Carabinieri hanno denunciato un 40enne trovato in possesso di un coltello, senza motivo. I militari del NAS di Cosenza, invece, hanno effettuato ispezioni igienico-sanitarie nei confronti delle attività commerciali. In un caso è stato chiuso immediatamente un deposito di alimenti per le numerose criticità riscontrate. Ad un’altra attività commerciale ispezionata, invece, è stata elevata una sanzione amministrativa per violazioni igienico-sanitarie.

Due extracomunitari, un 28enne originario del Pakistan ed un 45enne originario della Nigeria, sui quali pendeva un provvedimento di rintraccio, sono stati segnalati per la notifica del diniego del permesso di soggiorno.

Potrebbe piacerti anche