Home ATTUALITA' Benessere, aumenta divario tra Sud e resto d’Italia

Benessere, aumenta divario tra Sud e resto d’Italia

di Isabella Roccamo
354 visualizzazioni

Il divario tra Mezzogiorno e resto dell’Italia, misurato con gli indicatori del benessere equo e sostenibile, è aumentato dal 2010, negli anni della crisi, secondo le stime della Svimez. Gli ultimi dati, con anno di riferimento 2017, indicano il valore dell’indicatore di benessere per il Mezzogiorno è l’88% di quello nazionale. Il divario si attesta così al 12%, un terzo circa di quello misurato in termini di prodotto pro capite (-33,8%). Nel periodo 2010-2017, l’indicatore di benessere relativo presenta per il Sud una lieve diminuzione (era nel 2010 l’88,8 % di quello nazionale). Vi è stato quindi, nella crisi, un «lieve peggioramento relativo del benessere del Mezzogiorno».

Potrebbe piacerti anche