Home POLITICA Comunali, 4 i comuni alle urne il 9 giugno per i ballottaggi

Comunali, 4 i comuni alle urne il 9 giugno per i ballottaggi

di Anna Franchino
364 visualizzazioni


C’è anche un candidato sostenuto, tra le altre liste, dalla Lega, ai ballottaggi che si terranno in Calabria per la scelta del sindaco di quattro Comuni. E’ l’ex consigliere regionale Giuseppe Graziano che il 9 giugno sfiderà Flavio Stasi per la carica di primo cittadino del neonato ente di Corigliano Rossano, il più popoloso e chiamato per la prima volta ad eleggere i propri organi amministrativi dopo la fusione dei centri originari sancita nell’ottobre del 2017 con un referendum popolare. Stasi, a capo di un cartello di liste civiche, ha ottenuto il 40,77% mentre Graziano, sostenuto da 13 liste tra le quali, oltre la Lega, c’è anche Fdi, ha ottenuto il 31,14%. Anche a Gioia Tauro, pur non essendo schierata ufficialmente, una delle liste a sostegno di uno dei candidati al ballottaggio, Raffaele D’Agostino, richiama nel simbolo e nel nome la Lega – “Gioia Tauro ci Lega” – avendo al proprio interno alcuni esponenti locali del partito di Salvini. D’Agostino, che ha ottenuto il 24,53% dei voti, sfiderà Aldo Alessio, già sindaco della città, che ha ricevuto il 44,71% dei consensi. Ballottaggio anche a Montalto Uffugo, tra Pietro caracciolo (49,17) e Ugo Gravina (31,18). In tutti e tre i comuni non erano presenti candidati del Movimento 5 Stelle. Non ce l’ha fatta, invece, il candidato leghista alla carica di sindaco di Rende. Sergio Scalfari è giunto ottavo con l’1,62%. Al ballottaggio andranno il sindaco uscente di centrodestra Marcello Manna (31,46) e Sandro Principe (26,48) già deputato, consigliere regionale e sindaco di Rende. Il candidato dei pentastellati Domenico Miceli è arrivato quinto con il 5%.

Potrebbe piacerti anche