Home POLITICA Comune Crotone: nominato nuovo assessore, riassegnate deleghe

Comune Crotone: nominato nuovo assessore, riassegnate deleghe

di Anna Franchino
28 visualizzazioni

Il sindaco Vincenzo Voce, con proprio decreto, ha nominato assessore Natale Filiberto, avvocato, che prende il posto del dimissionario Sandro Cretella. Confermati tutti gli altri assessori ai quali, però, il sindaco ha riassegnato le deleghe. Rosamaria Parise avrà Legalità e trasparenza dell’azione amministrativa, Polizia Locale, Protezione Civile, ai quali si aggiungono Servizi Demografici, Fiere e mercati e le deleghe al Verde Pubblico e all’Arredo e decoro urbano, prima in capo all’ex assessore Sandro Cretella; Rachele Via, oltre alla Pubblica Istruzione, Cultura e Beni Culturali, avrà le competenze per il progetto da 65 milioni di euro denominato Antica Kroton; Carla Cortese mantiene la delega alle Politiche della salute ed ottiene le nuove Emergenza epidemiologica da Covid-19 e Randagismo; Luca Bossi Attività Produttive, Programmazione, Turismo, Sport, ai quali si aggiungono Programmi complessi e fondi comunitari, Impiantistica sportiva, Spettacolo, Innovazione Digitale, Comunicazione Istituzionale; a Ugo Giovambattista Carvelli sono state affidate le deleghe Opere Pubbliche, Manutenzioni e servizi tecnici, Demanio, Espropriazioni, Servizi Cimiteriali; Ilario Sorgiovanni si occuperà delle materie Urbanistica, Edilizia privata, Infrastrutture, Viabilità, Trasporti; Filomena Pollinzi ha mantenuto le deleghe per Politiche Sociali e Pari Opportunità, mentre alle deleghe Famiglia, Infanzia e Beni confiscati subentrano Integrazione e Immigrazione e Politiche giovanili; Antonio Francesco Scandale è stato nominato assessore per Risorse strategiche e patrimonio, Bilancio, Società partecipate ed ai Tributi; infine il nuovo assessore Natale Filiberto avrà competenza su: Personale, Affari generali, Organizzazione amministrativa, Politiche del lavoro e dell’occupazione, Formazione professionale, Sicurezza sui luoghi di lavoro. Il sindaco Voce ha trattenuto i compiti e le funzioni nelle materie Ambiente, Gestione Rifiuti, Bonifica, nonché ogni altra materia non espressamente oggetto delle predette deleghe assessorili.

Potrebbe piacerti anche