Home POLITICA Coronavirus, Santelli: “operativa una task force regionale”

Coronavirus, Santelli: “operativa una task force regionale”

di Anna Franchino
546 visualizzazioni

“Apprendiamo dai responsabili dei reparti di Infettivologia e Microbiologia dell’ospedale ‘Pugliese’ di Catanzaro che i test effettuati sulla paziente ricoverata per sospetto caso di Coronavirus risultano negativi. La paziente sarà comunque trattenuta fino a lunedì quando, a solo scopo precauzionale, sarà effettuato nuovamente il test”. Lo rende noto la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. “Nella Regione Calabria – aggiunge – è operativa una task force dedicata alla gestione dell’emergenza Coronavirus che è formata dal Dipartimento Tutela della salute e Politiche sanitarie della Regione e dalla Protezione civile regionale. Al 20 febbraio in Calabria sono stati controllati diecimila passeggeri di voli in arrivo negli scali regionali, 7.850 a Lamezia Terme e 2.150 a Reggio Calabria, con l’ausilio di 141 volontari”. Il gruppo di lavoro – prosegue la presidente Santelli – è in stretto contatto con l’Istituto Superiore di Sanità, il Ministero della Salute, l’Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera, la Protezione civile nazionale e la Croce Rossa e ha già gestito i casi sospetti verificatisi a Vibo e Taurianova”. “La task force regionale – dice ancora Jole Santelli – ha individuato l’ospedale ‘Pugliese’ come centro di riferimento per il territorio calabrese e i relativi laboratori di riferimento e offre supporto nelle operazioni di controlli in aeroporto dove la Sacal, la società di gestione dello scalo, ha installato una termocamera”.

Potrebbe piacerti anche