Home ATTUALITA' Coronavirus, Tdl Crotone: “rientri incontrollati preoccupano”

Coronavirus, Tdl Crotone: “rientri incontrollati preoccupano”

di Anna Franchino
129 visualizzazioni

Cittadinanzattiva – Tribunale per i Diritti del Malato Crotone si dice “seriamente preoccupata dal rientro incontrollato dalle zone rosse di molti nostri concittadini”, fenomeno che sta interessando le regioni meridionali a causa dell’emergenza legata alla diffusione del Covid-19. La diffusione della bozza del Decreto del Consiglio dei Ministri “prima della sua approvazione definitiva – è scritto in un comunicazione inviata al prefetto di Crotone Tiziana Tombesi e al Commissario prefettizio del Comune di Crotone Tiziana Costantino – ha creato grande allarme nella popolazione per cui non si è dato modo di organizzare un controllo sulle stazioni ferroviarie ed autostazioni da parte delle Istituzioni competenti. Confidiamo nella maturità delle persone arrivate che possano denunciare la loro presenza nel nostro territorio attenendosi alle disposizioni ministeriali e regionali, è doveroso per la loro salute e quella delle persone vicine”. “Cittadinanzattiva Tribunale per i diritti del malato – prosegue la comunicazione – invita ad “una maggiore vigilanza sul flusso dei cittadini che arrivano nel nostro territorio bypassando le limitazioni imposte”.

Potrebbe piacerti anche