Home SPORT Cosenza, solo un tempo da “capolista”.

Cosenza, solo un tempo da “capolista”.

di Gianluca Pasqua
Published: Last Updated on 611 visualizzazioni

Per un tempo sul prato del San Vito Gigi Marulla c’è stato solo il Cosenza, nessuna traccia, o quasi, della capolista Brescia. Rossoblù ben organizzati e travolgenti dopo il vantaggio siglato da Mirko Bruccini con un tiro dalla distanza deviato alle spalle di Alfonso. Sulle ali dell’entusiasmo il raddoppio di Embalo con una bella girata di testa su suggerimento di Legittimo. Brescia alle corde fino all’uscita di scena di Palmiero, messo KO da un intervento di Tonali, ammonito nella circostanza. Senza il regista i lupi hann

o perso ordine e capacità di ripartire negli spazi lasciati scoperti dalla squadra di Corini. Un black out che nel secondo tempo si è fatto più evidente, anche pert il calo fisico di alcuni elementi, e che ha concesso agli avversari la possibilità di riaprire i giochi con un gol realizzato, in posizione apparsa irregolare, da Spalek.Il raddoppio delle rondinele su calcio di rigore concesso per un contatto su Torregrossa ravvisato dall’arbitro. dal dischetto Donnarumma ha superato Perina che ha solo intuito la direzione del pallone. Dopo il pari Cosenza in sofferenza, ma capace di creare un’occasione da gol, non finalizzata da Garritano, e reclamare un calcio di rigore per un corpo a corpo che ha visto protagonista Tutino in area lombarda. Poi, nel finale, la rete siglata da Bisoli che ha tolto ai rossoblù anche il punto che sembrava ormai conquistato…

COSENZA: Perina; Bittante, Dermaku, Capela, Legittimo; Bruccini, Palmiero (30′ pt Mungo), Sciaudone; Embalo (18′ st Garritano), Tutino, Baez (34′ st Litteri). A disp.: Saracco, Mungo, D’Orazio, Izco, Schetino, Maniero, Garritano, Hristov. All. Braglia

BRESCIA: Alfonso; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Semprini (39′ st Mateju); Bisoli, Tonali (42′ st Martinelli), Ndoj; Spalek (18′ st Dall’Oglio); Donnarumma, Torregrossa. A disp.: Andrenacci, Dall’Oglio, Lancini, Rodriguez, Cortesi, Viviani. All. Corini

ARBITRO: Dionisi di L’Aquila (Mastrodonato – Scratagli).

MARCATORI: 19′ pt Bruccini (C), 27′ pt Embalo (C), 8′ st Spalek (B), 30′ st Donnarumma rig. (B), 47′ st Bisoli (B)

Potrebbe piacerti anche