Home breaking-news Covid: attivati ulteriori 18 posti in ospedale Corigliano – Rossano

Covid: attivati ulteriori 18 posti in ospedale Corigliano – Rossano

di Anna Franchino
36 visualizzazioni

I dati del Covid nel nostro Paese ritornano ad aumentare, e anche nella nostra Regione c’è un rialzo improvviso di contagi nell’ultima settimana che coincide anche con un incremento dei ricoveri, un dato che al momento comunque non desta preoccupazione, ma al fine di prevenire l’occupazione dei posti destinati ai malati covid, l’azienda sanitaria provinciale di Cosenza ha previsto un ulteriore ampliamento dei posti letto a 18 presso l’ospedale civile “N. Giannettasio” di Corigliano-Rossano. La decisione famno sapere i vertici aziendali è stata assunta “alla luce dell’aumento dei dati epidemiologici e della conseguente, acclarata quarta ondata pandemica e ciò si è reso possibile grazie anche al cosiddetto ‘Winter crisis’ termine con il quale tecnicamente viene indicato l’insieme di luoghi, mezzi e personale da attivare in momenti di emergenza”.  Dunque un ulteriore allargamento dei posti disponibili dovuto non solo ad un aumento dei ricoveri registrati negli ultimi giorni proprio in questa zona che hanno occupato l’intero reparto,ma anche dopo quanto accaduto nei giorni scorsi che ha visto coinvolto un 16enne non vaccinato che per l’aggravarsi delle condizioni è stato ricoverato in terapia intensiva all’Annunziata di Cosenza dopo aver ricevuto le prime cure proprio nell’ospedale di Corigliano – Rossano. Bisogna farsi trovare pronti è questo il dictat, ciò che sta avvenendo in Europa  preoccupa anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo cui fino a febbraio si potrebbe registrare un altro mezzo milione di morti.

Potrebbe piacerti anche