Home breaking-news Covid: Fondazione Gimbe, in Calabria meno casi ma rischio “zona gialla”

Covid: Fondazione Gimbe, in Calabria meno casi ma rischio “zona gialla”

di Red
17 visualizzazioni

In Calabria nella settimana 8-14 settembre si registra una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (257) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-14,8%) rispetto alla settimana precedente. E’ quanto rileva la Fondazione Gimbe nel monitoraggio settimanale sul Covid che segnala il superamento della soglia di saturazione per quanto concerne posti letto in area medica e in terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19. Elemento, questo, che potrebbe preludere al passaggio della regione in zona gialla. La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale รจ pari al 62,4% (media Italia 68%) a cui aggiungere un ulteriore 5% (media Italia 6,1%) solo con prima dose. Tra le fasce della
popolazione, gli over 50 anni che non hanno ricevuto nessuna dose di vaccino sono il 17% (media Italia 11,1%) mentre quelli tra i 12 e i 19 anni nella stessa condizione sono il 41,1% (media Italia 33,7%). L’elenco dei nuovi casi dell’ultima settimana suddivisi per provincia vede in testa Reggio di Calabria con 121, Crotone 110, Cosenza 82, Vibo Valentia 28 e Catanzaro 26.

Potrebbe piacerti anche