Home ATTUALITA' Crosia Mirto, nuove misure di ordine pubblico per limitare le possibilità di contagio.

Crosia Mirto, nuove misure di ordine pubblico per limitare le possibilità di contagio.

di Gianluca Pasqua
306 visualizzazioni

In atto nuove misure sul territorio di Mirto in provincia di Cosenza. Chiusi fino a cessata esigenze l’intera area del lungomare ed il parco di Centofontane. Stop a traffico veicolare e pedonale. Inoltre, l’Asp di Cosenza a seguito delle segnalazioni pervenute dal Comune ha emesso 8 ordinanze di isolamento obbligatorio per altrettante persone provenienti dalle ex zone rosse del Nord Italia. Intanto proseguono i controlli serrati sul territorio.

È quanto fa sapere il sindaco Antonio Russo che proprio stamani ha firmato le nuove ordinanze consequenziali all’applicazione dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 e 9 marzo scorsi.

«Si tratta di misure contenitive – dice il sindaco – necessarie per evitare il formarsi di assembramenti di persone che in questo momento sarebbero deleteri per la salute pubblica. Abbiamo chiuso fino a cessata esigenza tutta l’area del lungomare dove proprio ieri abbiamo fermato e denunciato dei cittadini che erano seduti sulle panchine incuranti delle prescrizioni previste dal decreto “Io resto a casa”. Non ci fermiamo e rimaniamo vigili affinché la gente capisca davvero l’importanza di rimanere a casa in questo momento. Se sarà necessario nelle prossime ore incrementeremo le misure restrittive. Nel frattempo con il supporto dei carabinieri, gli agenti di Polizia locale continuano a pattugliare e monitorare il territorio, fermo restando che su scala generale la stragrande maggioranza dei cittadini di Crosia Mirto – conclude il Primo cittadino – è rispettosa delle regole di isolamento».

Potrebbe piacerti anche