Home breaking-news Donna uccisa a Cassano, fermato il marito

Donna uccisa a Cassano, fermato il marito

di Isabella Roccamo
574 visualizzazioni

Si sentiva braccato Giovanni De Cicco, 48 anni, il marito di Romina Iannicelli, la 44enne uccisa nella sua casa in via del Popolo a Cassano Allo Jonio. Su di lui, fin da stamattina, si sono concentrati i sospetti degli inquirenti. Lo hanno cercato per ore, poi l’uomo, nel pomeriggio, ha chiamato i carabinieri . Romina Iannicelli aspettava un bambino, una gravidanza, pare, attesa da anni. E’ stata uccisa brutalmente all’interno del suo stesso appartamento, colpita più volte con un bastone, soffocata forse con un cavo del telefono. Il corpo senza vita della donna è stato trovato questa mattina . La casa era a soqquadro. A dare l’allarme sono stati alcuni familiari che avevano un appuntamento con lei per delle commissioni. Non vedendola arrivare sono andati a casa facendo la macabra scoperta. L’omicidio secondo i primi accertamenti sarebbe avvenuto nella notte o alle prime luci dell’alba. La donna sarebbe stata “picchiata, un vero e proprio pestaggio, e poi colpita con un bastone. L’uomo avrebbe tentato di soffocarla, forse con un cavo del telefono”, ha detto il procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla. Il magistrato aveva già escluso in mattinata che il delitto potesse essere riconducibile a questioni di criminalità organizzata, nonostante la vittima avesse alle spalle un arresto per droga e una parentela ingombrante. Romina Iannicelli , infatti, era la sorella di Giuseppe Iannicelli, il 52enne ucciso e bruciato il 16 gennaio del 2014 insieme al nipotino di soli 3 anni, Cocò e alla compagna marocchina Ma la parentela con l’uomo sin da subito non è stata collegata dagli inquirenti con il delitto. Insieme alla coppia vive l’anziana madre dell’uomo sentita dagli investigatori. Giovanni De Cicco, già noto alle forze dell’ordine, è stato interrogato a lungo dagli investigatori dell’Arma insieme al Procuratore Facciolla e al sostituto Valentina Draetta. Il corpo della donna è stato intanto trasferito nell’obitorio dell’ospedale di Rossano per l’esame autoptico.

Potrebbe piacerti anche