Home POLITICA Ferro: “Stato intervenga per salvaguardia ‘Albergo delle Fate’ “

Ferro: “Stato intervenga per salvaguardia ‘Albergo delle Fate’ “

di Anna Franchino
170 visualizzazioni

“L’incantevole ‘Albergo delle Fate’, costruito durante gli anni Trenta nel cuore della Sila Piccola, è ‘Monumento Storico Nazionale’ ed è stato dichiarato nel 2007 dal Ministero dei Beni culturali ‘Bene di notevole interesse architettonico’. La sua salvaguardia non può essere demandata quindi ai soli sacrifici e all’amore dei privati, ma richiede l’intervento dello Stato”. E’ quanto afferma il deputato di Fratelli d’Italia, Wanda Ferro, che all’indomani dell’incendio che ha interessato parte del soffitto dell’albergo, mettendo a rischio l’intero edificio in legno, ha presentato una interrogazione al ministro per i Beni culturali e il Turismo. “Il ‘Grande Albergo delle Fate’, situato nel Comune di Taverna – sostiene nell’interrogazione il deputato di Fdi – è stato realizzato completamente in legno negli anni Trenta al centro di Villaggio Mancuso, come struttura ricettiva immersa nella natura, circondata da alti pini e da una ricca vegetazione. La struttura, che presenta soluzioni architettoniche ancora oggi modernissime, è tappezzata all’interno da pregiati arazzi dell’artigianato silano, su cui ha lavorato anche manodopera austriaca. Tra gli anni ’50 e ’60 fu meta del jet-set e dell’aristocrazia europea dell’epoca, oltre ad essere stata location per produzioni cinematografiche”. “Pur a fronte degli antichi sfarzi – prosegue Ferro – l’Albergo delle Fate, per le sue caratteristiche costruttive, è soggetto a degrado strutturale, e necessita di consistenti lavori manutenzione”. Per questo la parlamentare ha chiesto al governo di intervenire per “l’immediato ripristino del soffitto dell’Albergo delle Fate, per l’avvio di interventi di conservazione strutturale e per la successiva valorizzazione dell’edificio, ai fini turistici, nell’ambito delle iniziative di sostegno alle aree montane”.

Potrebbe piacerti anche