Home breaking-news Frana nel Reggino, a rischio erogazione dell’acqua

Frana nel Reggino, a rischio erogazione dell’acqua

di Isabella Roccamo
413 visualizzazioni

Una frana mette a rischio l’acquedotto Anguilla 2 che serve Rosarno, nel reggino. E così migliaia di persone potrebbero rimanere senz’acqua. Un movimento franoso, verificatosi  nel territorio di Laureana di Borrello, che sarebbe stato causato, denuncia la Sorical, da incauti sbancamenti e scaturigini che impregnando il terreno sabbioso l’hanno fatto scivolare a valle, ostruendo il corso del fiume e formando un pericoloso laghetto. Una situazione che ha seriamente compromesso lo schema acquedottistico regionale Anguilla 2. La frana, infatti ha scoperto una condotta e senza un intervento rischia di spezzarsi e far rimanere a secco migliaia di cittadini. La Sorical fa sapere che ha dovuto ridurre la porta dell’acquedotto, aumentando l’erogazione degli schemi Alaco e Petrace, in attesa della posa di un nuovo tratto di condotta con un percorso alternativo. Intanto, per evitare ulteriori danni, i tecnici della Sorical hanno chiesto l’intervento della protezione civile regionale e della città metropolitana per eliminare il tappo che si è formato e far defluire l’acqua del torrente Anguilla

 

Potrebbe piacerti anche