Home breaking-news Fuori da loro paese per vedere la neve, 5 denunce

Fuori da loro paese per vedere la neve, 5 denunce

di Anna Franchino
531 visualizzazioni

Da Caulonia a Nardodipace per vedere la neve. E questo in piena emergenza coronavirus e quando ogni spostamento deve essere validamente giustificato. Cinque persone provenienti dalla provincia di Reggio Calabria sono state controllate e hanno fornito questa motivazione ai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno che li denunciati per l’inosservanza delle norme “anti-contagio”. Complessivamente i militari del Comando Provinciale di Vibo Valentia hanno effettuato nelle ultime ore 335 controlli a persone, 281 ad esercizi commerciali e denunciato 55 soggetti. In particolare, a Stefanaconi i Carabinieri della Stazione di Sant’Onofrio hanno denunciato il titolare di un negozio aperto al pubblico nonostante le disposizioni previste dal Dpcm. Altre cinque persone tra Maierato e Filogaso perché sorprese in giro senza giustificato motivo e con autocertificazione incompleta. Tra di loro anche due operai e un imprenditore residente a Vibo Marina. Un pensionato è stato denunciato a Vibo Marina perché sorpreso a pescare sul lungomare con una canna da pesca tra le panchine dell’area di passeggio. Denunce per 4 anche a Francica trovati a passeggio per le vie del centro abitato senza alcuna motivazione.

Potrebbe piacerti anche