Home POLITICA Graziano: “Uffici postali bombe sanitarie per il contagio”

Graziano: “Uffici postali bombe sanitarie per il contagio”

di Anna Franchino
202 visualizzazioni

Il consigliere regionale Giuseppe Graziano, raccogliendo l’istanza del consigliere comunale Valentino Adimari, ha scritto ai vertici di Poste italiane per chiedere l’apertura dell’ufficio di località Sartano. «In un periodo di emergenza così critico – dice Graziano – come quello che stiamo attraversando in queste settimane la tutela della salute e la sicurezza dei cittadini è una priorità su tutto. Ecco perché ci saremmo aspettati che già da ieri la direzione centrale di Poste italiane, dopo aver predisposto tutto per anticipare la corresponsione delle pensioni e aver lanciato una grande campagna di comunicazione nazionale per avvisare i cittadini dello scaglionamento dei pagamenti, avesse riaperto straordinariamente anche gli sportelli chiusi. Proprio per garantire sicurezza ai cittadini. Lo avevamo – precisa il Consigliere regionale – sollecitato e ci saremmo aspettati una risposta responsabile. Così non è stato, ma speriamo che si possano trovare quantomeno delle misure contenitive per creare delle file di sicurezza davanti agli sportelli. Quello che abbiamo visto ieri ed in parte anche stamattina, con persone anziane ammassate alle porte delle Poste, preoccupa e non poco – conclude – per la grande pericolosità di contagio».

Potrebbe piacerti anche