Home il punto Il capitano Ultimo è il primo

Il capitano Ultimo è il primo

di Attilio Sabato
289 visualizzazioni

 

E’ cominciata l’era della presidente Santelli che sarà, ha detto la neo governatrice della regione, improntata sul “buon governo”. Non intende buttare a mare quanto di buono fatto dal suo predecessore Oliverio, da ” ripartire da ciò che ha funzionato”. Santelli ha chiesto il “contributo di tutti” perché “c’è tanto lavoro da fare”, niente perdite di tempo o trastullamenti, ha chiarito di essere una “che non guarda mai l’orologio” e che “pretende molto”. La prima uscita ufficiale l’ha fatta alla Camera dei Deputati, tempio della politica nazionale, che conosce molto bene. Il luogo più “illuminato” per cominciare a disegnare la sua idea di Calabria, lontano dalle beghe di periferia, palcoscenico ideale per piazzare il primo colpo: il capitano Ultimo alla guida dell’assessorato all’Ambiente. Effetto mediatico garantito, ma anche la certificazione di ciò che sarà il suo governo. Nei prossimi giorni metterà altri tasselli e, forse, nella prossima settimana, la squadra sarà completata, tempo al tempo. Santelli, giusto perché tutti sappiano cosa intende fare, ha annunciato che tre giorni a settimana li trascorrerà a Roma. E’ dalla capitale che vuole iniziare a mutare la narrazione della Calabria, immagina un cambio d’immagine che è al tempo stesso “urgente e necessario” per pensare al futuro della regione.

Potrebbe piacerti anche