Home il punto Il vento dell’ultim’ora

Il vento dell’ultim’ora

di info_53r322xj
385 visualizzazioni

Ultimi giorni di propaganda elettorale, ultime occasioni per “chiudere” accordi e rinsaldare patti. E’ vero che gran parte del lavoro i candidati lo hanno già fatto, ma…La politica è, come si dice, una brutta bestia, e riserva sempre sorprese. E, molto spesso, le fortune elettorali si decidono anche nelle ultime ore, quelle, cioè, che precedono l’apertura dei seggi. Quando cala il “silenzio” elettorale, e vanno in scena gli ultimi appelli al voto dei candidati, che prendono corpo nuove opportunità, si consumano alleanze, si disegnano scenari impensabili. E’ il bello, o se preferite, il lato meno nobile della competizione elettorale, ma di certo il più concreto, redditizio, sia in termini di consensi che di ambizioni. E’ accaduto tante volte, accadrà anche questa volta: a Rende come a Vibo, passando per Corigliano- Rossano, per Montalto, e Mendicino. E’ l’imponderabile, l’imprevisto, l’impensabile, che sfugge ad ogni pronostico, e spiazza anche il più esperto conoscitore di dinamiche elettorali. I “giochi” dell’ultima ora, in realtà, rappresentano l’essenza vera delle amministrative, specie quando in campo c’è un gran numero di aspiranti al ruolo di primo attore della politica. E’ molto difficile, insomma, accorgersi da che parte soffia il vento nell’attimo in cui sta per chiudersi la partita. E’ roba che appartiene al cuore della politica ed è ad appannaggio solo di pochi “addetti ai lavori”.

Potrebbe piacerti anche