Home breaking-news Lande Desolate, indagini chiuse

Lande Desolate, indagini chiuse

di Isabella Roccamo
469 visualizzazioni

Ci sono anche i nomi della deputata del Pd Enza Bruno Bossio e del Marito Nicola adamo nell’avviso di conclusione indagini notificato a 19 persone indagate nell’ambito dell’inchiesta “Lande Desolate” sui presunti appalti “truccati” alla Regione Calabria. Nomi che non risultavano tra gli indagati quando lo scorso mese di dicembre scatto’ l’operazione che ha coinvolto i vertici della cittadella regionale . L’avviso di conclusione delle indagini è stato notificato inoltre al presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, a diversi dirigenti e funzionari regionali e all’imprenditore Giorgio Ottavio BarbieriAl centro dell’inchiesta, condotta dalla Guardia di finanza e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, gli appalti dell’impianto di risalita di Lorica, dell’ aviosuperficie di Scalea e di piazza Bilotti a cosenza. Il presidente Oliverio, Nicola Adamo, Enza Bruno Bossio, Francesco Tucci (direttore dei lavori dell’impianto di risalita di Lorica) e l’imprenditore Giorgio Ottavio Barbieri, sono accusati di corruzione.Per gli inquirenti si sarebbero adoperati per fini politico-elettorali al rallentamento dei lavori in corso a Piazza Bilotti con lo scopo di non permettere al sindaco di Cosenza Mario Occhiuto di inaugurare l’opera

Potrebbe piacerti anche