Home Eventi L’Orchestra Sinfonica Brutia omaggia la memoria di Monsignor Nolè

L’Orchestra Sinfonica Brutia omaggia la memoria di Monsignor Nolè

da Anna Franchino
31 visite

Lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi è l’omaggio dell’Orchestra Sinfonica Brutia alla memoria dell’amatissimo Arcivescovo di Cosenza-Bisignano Francescantonio Nolè, che debutterà domani, giovedì 22 settembre, alle ore 21, nella cinquecentesca Chiesa di San Domenico, diretto dal Maestro Pasquale Menchise, voci soliste Sarah Baratta e Antonella Carpenito. L’omaggio è stato voluto dal sindaco, Franz Caruso, nella sua qualità di Presidente dell’OSB in sinergia con il direttore artistico, Francesco Perri, e la funzionaria e membro del direttivo, Anna Rita Callari. “Con una delle pagine più sublimi della storia della musica sacra  – dichiara il sindaco e Presidente dell’OSB Franz Caruso – testimoniamo ulteriormente l’affetto profondo che Cosenza nutre nei confronti del compianto Padre Arcivescovo, il cui ricordo rimarrà indelebile nel cuore di ognuno di noi. Mons. Nolè amava molto la musica e certamente avrebbe apprezzato e incoraggiato questa giovane creatura che è la nostra Orchestra ”. Lo Stabat Mater di G.B. Pergolesi è un momento di alta spiritualità religiosa. “Scritta da un giovane Pergolesi –  afferma il direttore artistico,  Francesco Perri –  la composizione sacra ha in sé una intimità ed una eleganza di scrittura sconvolgente. Chiuso nella sua celletta nel convento dei frati cappuccini di Pozzuoli, dove si era ritirato in preghiera e in meditazione nel tentativo di lenire gli atroci dolori causati dal male, compose febbrilmente le pagine del manoscritto. Come nel caso di Mozart, la sofferenza, il rendersi conto della fragilità̀ della vita umana di fronte al mistero della morte, gli diedero modo di elaborare una pagina struggente, meravigliosa, che tratteggia il dolore più terribile che un essere umano possa provare, quello di una madre che assiste alla morte del proprio figlio”. Il concerto, offerto gratuitamente alla comunità, si sposta venerdì 23 settembre, alle ore 19, a Paola, nella Basilica del Santuario di San Francesco, ed il 24 settembre, in virtù di un rapporto di collaborazione con Opera Music Management, a Benevento, nell’auditorium della Chiesa di San Gennaro.

Potrebbe piacerti anche