Home POLITICA Manna: “Rende città pilota per rottamare la vecchia politica”

Manna: “Rende città pilota per rottamare la vecchia politica”

di Anna Franchino
424 visualizzazioni


“Questa campagna elettorale dà a Rende l’occasione di essere città pilota per rottamare la vecchia politica. La partita che si gioca non è solo quella della carica di sindaco, ma è quella di spazzare via alleanze immorali e che non hanno niente a che vedere con la politica sana”. questa la nota a firma del Sindaco uscente di Rende Marcello Manna.
“Principe, Talarico (con Ponzio), Tursi Prato, Stellato, rappresentano tutto ciò. Talarico ha avuto modo di dichiarare “Meglio un intelligente di destra che un cretino di sinistra”. Dovrebbe spiegare a che si riferiva. E poi, come ha potuto giustificare ai suoi elettori i passaggi da funambolo da quella che avrebbe dovuto essere – secondo la sua idea – una presa di distanza netta dai vecchi sodalizi affaristico politici e poi, di nuovo, l’abbraccio con gli stessi personaggi. Per questo è il momento di sovvertire il tentativo di una riproposizione amministrativa preistorica che ha solo lo scopo di mettere le mani sulla città.
Mentre la società esprime interessi del presente, le istituzioni devono avere una visione più lunga che guarda anche al futuro. La nostra azione è una mediazione costante tra presente e futuro, con garanzia di autonomia rispetto alla politica e, oggi, è quanto mai necessario difendere l’Ente comunale e la città dalla partitocrazia che vorrebbe tornare. Per questo, la scelta di rottamare quella politica affaristica, è una occasione storica irrinunciabile per Rende e per la Calabria tutta.” 

Potrebbe piacerti anche