Home ATTUALITA' Misure urgenti di solidarietà alimentare, alla Calabria 17,2 mln euro

Misure urgenti di solidarietà alimentare, alla Calabria 17,2 mln euro

di Anna Franchino
313 visualizzazioni

Arriveranno entro domani i 400 milioni di euro destinati ai Comuni come annunciato sabato dal presidente del Consiglio Conte e che serviranno per finanziare i buoni spesa e fronteggiare l’emergenza alimentare. L’80% del fondo sarà distribuito in base alla popolazione, e l’altro 20% si concentrerà nelle zone più povere in base al parametro della distanza fra il reddito pro capite del Comune e quello medio nazionale. Secondo l’elenco redatto dalla Protezione civile nelle casse dei comuni arriveranno risorse spendibili in buoni spesa,ed in Calabria arriveranno 17,2 milioni di euro ripartiti così: la quota più elevata pari a 1.362.117,04 che sarà destinata a Reggio Calabria, seguita da Catanzaro con oltre 622.284,84 euro, Lamezia Terme che otterrà oltre 619.486,36 euro. Crotone con oltre 574.596,92 euro, Cosenza solo 472.560,07 euro. Meno di quanti ne andranno al comune di Corigliano-Rossano che si vedrà accreditati 717.476,06 euro. Delle cinque città capoluogo quella che avrà un contributo minore, per via anche della più bassa popolazione, appena superiore ai 33mila abitanti, sarà il Comune di Vibo Valentia alla quale sono stati destinati appena 248.869,46 euro. Poco meno di 200mila euro, vanno alla città portuale di Gioia Tauro. Fra i comuni che invece riceveranno meno risorse ci sono due in provincia di Cosenza Carpanzano con 1784 euro e Castroregio con 2273 misure urgenti di solidarietà alimentare

 

Potrebbe piacerti anche