Home breaking-news ‘Ndrangheta: Polizia e Gdf Cosenza confiscano 22 milioni a imprenditore

‘Ndrangheta: Polizia e Gdf Cosenza confiscano 22 milioni a imprenditore

da Red
149 visite

Polizia e Guardia di Finanza di Cosenza hanno effettuato un’operazione per la confisca di beni, assetti societari e rapporti finanziari, per il valore di circa 22 milioni di euro, riconducibili ad un imprenditore calabrese, Giuseppe Borrelli, 52 anni, operante nell’area dell’alto ionio cosentino, nel cassanese e nella Sibaritide.

L’uomo ha degli interessi anche nella città di Roma e zone limitrofe. Il sequestro di prevenzione ha riguardato la totalità delle partecipazioni di 11 società, con sedi in Altomonte, Roma, Cassano allo Ionio e San Lorenzo del Vallo, attive in diversi settori merceologici, e in particolare nella raccolta, stoccaggio, trasformazione e smaltimento di rifiuti, edilizia specializzata, torrefazione, trasformazione e commercializzazione, all’ingrosso e al dettaglio, di caffè e prodotti affini, supermercati, compravendita immobiliare, servizi pubblicitari e marketing, compravendita e noleggio di autovetture e veicoli in generale e da corsa, produzione di birra artigianale con somministrazione e ristorazione, costruzioni di edifici residenziali e non, trasporto di merci su strada, “assunzione di appalti pubblici e privati per la progettazione e costruzione di opere”, fabbricazione e messa in opera di prodotti bitumosi.

Sono stati anche sottoposti a sequestro 58 veicoli industriali e non, compresi veicoli di grossa cilindrata, e una villa di circa 400 mq, con annesso opificio, oltre a 90 rapporti finanziari.

Potrebbe piacerti anche