Match Crotone-Messina, Daspo per 14 tifosi siciliani

Redazione

Il Questore di Crotone ha emesso quattordici provvedimenti di D.A.SPO a carico di altrettanti tifosi della squadra messinese. I fatti: lo scorso 29 ottobre al termine della partita di calcio Crotone – A.C.R. Messina, valevole per il campionato di calcio di “ Lega Pro-Girone C ” disputata allo stadio “E. Scida” di Crotone, durante il servizio di accompagnamento dei tifosi per il rientro nella città peloritana, transitando in questa via G. Carducci, erano scesi improvvisamente dai mezzi, in parte travisati e muniti di oggetti contundenti, con il chiaro intento di cercare lo scontro con i residenti.
“Tale comportamento, manifestamente intimidatorio, è stato ritenuto idoneo a porre in pericolo l’ordine e la sicurezza pubblica, scongiurato solo grazie al pronto intervento delle forze di polizia addette al servizio di scorta”, si legge in una nota della Questura. Pertanto, i quattordici tifosi della squadra ospite sono stati segnalati a vario titolo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone dalla locale DIGOS che, anche grazie alle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza dello stadio, elaborate dalla Polizia Scientifica, ha ricostruito l’episodio ed individuato i responsabili, consentendo al personale della Divisione Polizia Anticrimine di effettuare la relativa istruttoria per la predisposizione della misura. Per dieci tifosi disposto il divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive per la durata di un anno; ai restanti quattro tifosi, già gravati in passato da analoghi provvedimenti, la durata della misura è stata determinata in cinque e sei anni, con la prescrizione di presentazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

©2023 TEN TV Teleuropa Network – Tutti i diritti riservati. Powered by Rubidia
©2023 TEN TV Teleuropa Network – Tutti i diritti riservati.
Powered by Rubidia