Belvedere: vicesindaco Impieri sui riti e tradizioni della settimana santa nel centro tirrenico

Redazione

“In queste sacre giornate, ci immergiamo nella profonda tradizione e nella fede che caratterizzano la solennità della Settimana Santa a Belvedere Marittimo, un connubio secolare tra mistero e tradizione che permea ogni angolo del nostro amato paese. Le nostre celebrazioni rivelano la forza e la costanza di un popolo devoto alle sue radici millenarie, tramandate di generazione in generazione. Questi antichi riti di pietà popolare rappresentano un momento di profonda spiritualità e condivisione per l’intera comunità, dalle cerimonie e processioni del Mercoledì Santo al Venerdì Santo, immergendosi nella narrazione della Passione e della Morte di Cristo. Tra le più antiche e significative celebrazioni, la Processione del Venerdì Santo, nota come Processione dei Misteri, continua a incantare e a commuovere con la sua rappresentazione scenica della vita di Cristo. Sul percorso verso il Calvario, le statue che simboleggiano i misteri della passione – dall’Addolorata a San Giovanni Evangelista alla Veronica – sono portate con devozione e rispetto”, dice il vicesindaco di Belvedere Marittimo, sul Tirreno cosentino, Francesca Impieri.

Organizzati dall’associazione ‘I Fratrilli’, “i riti aiutano i fedeli a vivere i momenti salienti della vita di Gesù, accompagnando le celebrazioni liturgiche della Chiesa. Fondata da giovani devoti desiderosi di preservare le antiche tradizioni religiose, questa associazione ha riportato in vita i riti e le celebrazioni pasquali che altrimenti rischiavano di scomparire. Guidati da Antonio Cuda, i membri della congregazione dedicano tempo ed energia alla preparazione e alla messa in scena della Settimana Santa, aggiungendo un tocco di autenticità e solennità alla commemorazione della Passione di Cristo. Mediante la loro opera, non solo onorano la storia e la cultura della comunità locale, ma offrono anche un’opportunità per i fedeli di connettersi spiritualmente con il significato profondo della Settimana Santa. Desidero esprimere, in qualità di assessore agli eventi ecclesiastici, i miei più sentiti ringraziamenti all’associazione ‘I Fratrilli’ per il loro impegno nel mantenere viva la fede e la tradizione. Vorrei altresì ringraziare calorosamente tutti coloro che contribuiscono all’organizzazione degli eventi pasquali e  chi si unisce a queste celebrazioni con un profondo senso di comunità, rendendo così queste festività ancora più speciali e significative. Per rendere ancora più speciale questo momento, in qualità di amministrazione comunale e come assessore ai Lavori Pubblici, abbiamo compiuto interventi di ripristino nell’area del Calvario, rendendola accessibile e adeguata ad accogliere un evento così solenne. Questo intervento, reso possibile grazie al contributo prezioso dei volontari, restituisce alla comunità un’area non solo funzionale ma anche arricchita come spazio verde. In queste giornate sante, rinnoviamo il nostro impegno a custodire e valorizzare le nostre radici spirituali, alimentando la fiamma della fede. Che la Luce e la Grazia della Settimana Santa possano illuminare costantemente i nostri cuori. A tutti giungano i miei più sentiti auguri affinché queste giornate sante portino pace e benedizione”, conclude Impieri.

©2023 TEN TV Teleuropa Network – Tutti i diritti riservati. Powered by Rubidia
©2023 TEN TV Teleuropa Network – Tutti i diritti riservati.
Powered by Rubidia