Cosenza Comics and Games il festival del 25 e del 26 maggio, tutti gli ospiti e le sorprese

Anna Franchino

Dopo il lancio delle mostre al Museo del Presente, il Cosenza Comics and Games spiana la strada all’apertura del festival del 25 e del 26 maggio. L’evento sulla pop culture più importante della Calabria scalda i motori e si prepara per entrare nel vivo della sua decima edizione. Anche per il 2024 l’appuntamento è al Parco Acquatico Santa Chiara di Rende (CS), dove in occasione dell’evento si svolgeranno numerose attività interattive, giochi, concerti e talk con grandi ospiti. Gli obiettivi dell’evento rimangono quelli che lo contraddistinguono ormai da dieci anni a questa parte: esplorare e condividere le varie sfaccettature del fumetto, del gioco e dello spettacolo e la collisione di questi mondi con altre discipline, offrendo ai fan momenti di divertimento e condivisione. Sono già stati annunciati gli ospiti che per il weekend raggiungeranno Rende e che per la prima volta in assoluto interagiranno con i fan Calabresi. Sabato mattina interverrà Jacopo Calatroni, doppiatore di numerosi cartoni animati giapponesi e di Peter Parker nel recente videogioco dedicato all’arrampicamuri più famoso di sempre: Spider-Man. L’ultimo capitolo della saga videoludica dedicata all’Uomo Ragno, doppiata appunto da Caltroni, ha infranto numerosi record diventando il gioco con più copie vendute nei giorni di esordio, circa 2,5 milioni nel giorno di lancio.Sempre nella giornata di sabato, uno speciale incontro con Domenico Guastafierro, conosciuto sul web come CavernadiPlatone, che discuterà dell’eredità di Akira Toriyama, il mangaka “papà” di Dragon Ball e Dr. Slump, scomparso nel mese di marzo. Tra gli autori di fumetti presenti al festival anche Vincenzo Filosa, fumettista oltre che traduttore dal giapponese ed instancabile divulgatore della nona arte made in Japan, che interverrà insieme a Pasquale Ferrara, illustratore e cover artist attualmente impegnato con DC Comics, per un dibattito dedicato all’incontro tra fumetto autoriale e mainstream, organizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.A chiudere la giornata di sabato 25 maggio il concerto dei Joanna, un gruppo punk rock italiano che omaggerà le canzoni più iconiche dell’immaginario Disney, da Il Re Leone al Pianeta del Tesoro.Ad intervenire nella giornata di domenica 26 maggio saranno i content creator Kurolily e il gruppo InnTale, oggi considerati fra i più importanti divulgatori del web in merito alle tematiche dei videogames e dei giochi di ruolo.Come da tradizione, nel pomeriggio di domenica si svolgerà la gara competitiva con i cosplayer, che esibendosi sul palco dell’evento mostreranno i loro costumi e accessori, realizzati per omaggiare e impersonare i propri personaggi del cuore. La gara di domenica verrà organizzata da Epicos, il più importante gruppo italiano impegnato nell’organizzazione di eventi legati al cosplay e che premierà il fortunato vincitore della gara rappresenterà la fiera e la Calabria alla finale della Cosplay Italian Cup, il torneo nazionale creato sempre da Epicos. A chiudere il festival e la serie di spettacoli previsti per domenica saranno i The Spleen Orchestra, una strepitosa e pittoresca band che con costumi e spettacolari scenografie omaggerà le canzoni più belle dei film di Tim Burton, dalla Sposa Cadavere all’immortale The Nightmare Before Christmas, i cui brani nella versione italiana erano adattati e cantati da Renato Zero. I biglietti dell’evento potranno essere acquistati direttamente all’ingresso, ma l’organizzazione consiglia di acquistarli in versione in prevendita sulla piattaforma Liveticket, dove per altro è presente uno sconto valido fino al 19 maggio.L’edizione 2024 di Cosenza Comics and Games si preannuncia dunque una delle più variegate e ricche di attività di tutta la storia dell’evento.

©2023 TEN TV Teleuropa Network – Tutti i diritti riservati. Powered by Rubidia
©2023 TEN TV Teleuropa Network – Tutti i diritti riservati.
Powered by Rubidia