Home breaking-news Occhiuto racconta la Sanità al Ministro

Occhiuto racconta la Sanità al Ministro

da Anna Franchino
4 visite

Nella foto postata sui social l’incontro questa mattina a Roma tra il ministro della Salute, Orazio Schillaci e il presidente della Regione Roberto Occhiuto, che hanno discusso delle difficoltà in ambito sanitario della Calabria, ma anche le tante iniziative per capovolgere lo stato delle cose.  Occhiuto sottolinea come il colloquio abbia spaziato dall’emergenza reclutamento dei medici, agli accordi stipulati, dalla riorganizzazione del sistema sanitario all’integrazione Pugliese-Ciaccio /Mater Domini. “Uno scambio di idee e di opinioni positivo e propositivo – scrive il governatore – e per vincere questa sfida abbiamo bisogno che il governo nazionale sia al nostro fianco”.  Intanto nelle ultime ore Occhiuto torna a parlare dell’arrivo dei medici cubani, una soluzione emergenziale ma necessaria per tenere aperti ospedali: “È evidente – ribadisce – che non è una soluzione strutturale. Intanto abbiamo stabilizzato tutti i medici che potevano essere stabilizzati, e stiamo procedendo ai concorsi a tempo indeterminato. Il problema del reclutamento riguarda tutte le Regioni. Oggi non è che non abbiamo medici, in Calabria mancano alcune specialità come gli anestesisti, i rianimatori, i pediatri e i medici cubani non ruberanno un solo posto di lavoro ai medici italiani o calabresi. Quindi, o chiudevo alcuni ospedali della provincia di Reggio Calabria, oppure dovevo trovare una soluzione tampone”.

Potrebbe piacerti anche