Home breaking-news Oliverio: Governo discrimina il Sud e la Calabria

Oliverio: Governo discrimina il Sud e la Calabria

di Isabella Roccamo
375 visualizzazioni

Per il Presidente della Regione Mario Oliverio l’attuale Governo discrimina  totalmente il Sud e la Calabria.   Concludendo a Crotone un convegno sul regionalismo differenziato, Oliverio ha posto l’accento sui provvedimenti che penalizzano il  Sud. “Basti pensare- ha detto – agli accordi sulla “Via della Seta, che tagliano fuori il porto di Gioia Tauro, il più grande porto di transhipment del Mediterraneo, e l’intera portualità meridionale”. Parla poi di spesa pro- capite delle risorse che lo stato destina al Mezzogiorno che è “molto al di sotto della media nazionale”. E sul Decreto Calabria sottolinea: “La Sanità è commissariata da 10 anni, i provvedimenti straordinari non servono”. Per Oliverio il Governo si muove su un doppio binario.  “La proposta di regionalismo differenziato avanzata dalle Regioni Lombardia e Veneto rappresenta un’insidia -ha detto – che può determinare conseguenze irreversibili di disarticolazione della vita dell’intero Paese”. Oliverio sottolinea che “C’è bisogno di una mobilitazione larga, di un’iniziativa forte  ed unitaria di tutte le componenti della Calabria e del Mezzogiorno per chiedere al Parlamento di aprire una discussione democratica  e plurale su un tema così importante e delicato”.

Potrebbe piacerti anche