Home SPORT Pallanuoto A2 femminile, la Cosenza nuoto si aggiudica gara 1 dei playoff

Pallanuoto A2 femminile, la Cosenza nuoto si aggiudica gara 1 dei playoff

da Anna Franchino
57 visite

Cosenza Pallanuoto – Rapallo Pallanuoto 9-7 (1-2, 2-3, 3-0, 3-2)

Cosenza Pallanuoto: Sena, Stavolo, Koide(2), Sangiovanni, Manna, Malluzzo(2), Marani(1), Sesti, Zaffina, Nisticò(2), Morrone(2), Le Fosse. Allenatore: Francesco Fasanella.

Rapallo Pallanuoto: Caso, Giavina, Gitto, Cerliani, Vanelo, Fiore(3), Pisacane, Cabona(2), Ioime, Gnetti(1), Cò, Costa(1), Grasso. Allenatore: Luca Antonucci.

Arbitri: Domenico Rotondano e Francesco Vildacci di Salerno.
Commissario: Antonio Pascucci di Maddaloni.

La Cosenza Pallanuoto ha sfruttato al meglio il fattore campo, vincendo gara uno delle semifinali play off della A2 femminile. La squadra allenata da Francesco Fasanella ha superato 9-7 il Rapallo Pallanuoto al termine di una gara equilibrata, combattuta e corretta, dimostrandosi così all’altezza di una rivale di grandi tradizioni. Angela Manna e compagne hanno affrontato le avversarie a viso aperto, senza avvertire il peso di un incontro di grandissima importanza. Giusto approccio alla gara, giusta determinazione nel ribattere colpo su colpo alla squadra ospite, la dimostrazione nell’avere saputo recuperare per due volte il doppio svantaggio, senza disunirsi ma sapendo reagire e raggiungere il pari. Da quel momento il Rapallo non è più riuscito a passare in vantaggio, cosa che è riuscita alla compagine cosentina. La svolta sul 7-7 quando la squadra allenata da Francesco Fasanella ha piazzato l’uno due micidiale chiudendo sul 9-7.“Partita equilibrata certamente – afferma il tecnico cosentino – sapevamo che ogni gara in questa fase sarà così. Le ragazze hanno offerto una buona prova sia mentalmente, perché ce ne sono molte alla prima esperienza con queste partite, sia dal punto di vista atletico. Sono ancora una volta soddisfatto della mia squadra e aggiungo che non ci sono aggettivi per qualificare queste ragazze che sono stupende e stanno ricevendo tutto quello che di buono c’è in questa stagione”. Giovedì 30 Giugno gara due a Rapallo, incrociando le dita!

Potrebbe piacerti anche