Home breaking-news Pugni alla ex compagna, 50enne in manette

Pugni alla ex compagna, 50enne in manette

di Isabella Roccamo
236 visualizzazioni

Cassano allo Jonio – Ha scaraventato a terra l’ex compagna, colpendola con diversi pugni al volto. Un 50enne è stato arrestato dai carabinieri a Cassano allo Jonio, nel cosentino, con l’accusa di lesioni personali e atti persecutori. La donna è stata soccorsa da alcuni militari che si trovavano nella zona per un servizio di controllo. Era riversa a terra con il volto tumefatto. Poco distante c’era il responsabile del pestaggio, immediatamente fermato dai carabinieri. L’uomo continuava a minacciare di morte e a urlare nei confronti della ex compagna. In passato la donna aveva già denunciato l’ex compagno per stalking e lesioni. Prima dell’ultima aggressione, la vittima  stava rientrando a casa dopo essere andata a trovare un parente, quando è stata avvicinata dal 50enne. Alla vista dell’uomo ha tentato di allontanarsi, ma è stata  raggiunta, presa per i capelli, scaraventata a terra e picchiata. Solo il pronto intervento dei carabinieri ha evitato conseguenze ben più gravi. La donna  è stata portata al pronto soccorso di Trebisacce dove le sono state riscontrate ecchimosi e contusioni sul volto e sulla bocca. La prognosi è di 25 giorni.  L’uomo è finito in carcere.

Potrebbe piacerti anche