Home POLITICA Regione, Robbe: siglata convenzione con Inps su Dote lavoro

Regione, Robbe: siglata convenzione con Inps su Dote lavoro

di Anna Franchino
386 visualizzazioni


“È stata sottoscritta la convenzione per l’attuazione delle misure di politiche attive di Dote lavoro e inclusione attiva tra la Regione, rappresentata dal dirigente generale del Dipartimento lavoro, formazione e politiche sociali Roberto Cosentino, e l’Inps, rappresentato dal direttore della direzione regionale Calabria Diego De Felice”. A darne notizia è un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale. “L’importante provvedimento – è scritto nel comunicato- arriva a seguito della sinergica e attiva collaborazione, per la disciplina delle modalità con cui l’Inps eroga, per conto della Regione, l’importo per l’intervento di politica attiva del lavoro-tirocinio formativo, finanziato con le risorse pari a euro 14 milioni 398 mila 876 in favore dei soggetti individuati esclusivamente dalla Regione come destinatari delle citate misure”. “La convenzione – sottolinea l’assessore regionale al lavoro Angela Robbe – rappresenta un risultato dell’azione amministrativa e del continuo dialogo politico-istituzionale tra la Regione e l’Inps, che fornisce concretezza all’Avviso pubblico Dote lavoro e inclusione attiva finalizzato a sostenere l’inserimento e/o reinserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati, delle persone con disabilità e maggiormente vulnerabili, e consente di dare le risposte attese. Questo – prosegue Robbe – attraverso un’offerta personalizzata di strumenti di politiche attive quali la Dote lavoro che prevede l’erogazione di un contributo economico finalizzato a remunerare le attività e i servizi funzionali alle esigenze di inserimento lavorativo e/o qualificazione”. “L’attività di erogazione dell’importo legato a tali misure – riporta ancora il comunicato – viene affidata all’Inps, previo invio dell’elenco dei beneficiari individuati e previo trasferimento delle risorse necessarie ad esclusivo carico dell’Amministrazione regionale. L’Inps si impegna a fornire mensilmente alla Regione il dettaglio dei singoli pagamenti, o qualsiasi altro documento equivalente, necessario ad attestare l’erogazione e l’accreditamento dell’importo in esame a favore dei singoli beneficiari, al fine di permettere di avviare le procedure di controllo e rendicontazione della spesa”.

Potrebbe piacerti anche