Home POLITICA Rende: con Principe tutte anime di centro sinistra della citta’

Rende: con Principe tutte anime di centro sinistra della citta’

di Anna Franchino
427 visualizzazioni


“Con il sostegno di Carlo Petrassi, esponente di ZonaDem, e di Francesco Adamo di “Idee in Circolo”  la coalizione a sostegno di Sandro Principe si allarga rappresentando tutte le anime di centro sinistra della città”. Così le liste Insieme per Rende, Rende Riformista e Rende Avanti che sostengono il candidato a Sindaco Sandro Principe. E concludono:“Le forze di centro sinistra si sono ritrovate ed unite attorno a Sandro Principe ed al nostro progetto politico ritenendolo l’unico coerente e credibile per la nuova Rende. Con Sandro Principe, Rende tornerà ad essere la città che tutti ricordavamo”. “Sosteniamo Sandro Principe nella sua candidatura a Sindaco di Rende, perché è una delle più autorevoli espressioni dell’autentica cultura socialista e riformista.- questa la nota (a firma degli On.li Saverio Zavettieri, Stefania Craxi, Claudio Signorile, Claudio Martelli, Roberto Biscardini, Bobo Craxi, Ciccio Barbalace,Leone Delfino, Andrea Buffoni,Cosimo Tassone Corrado L’Andolina Franco Cuzzola Sergio Montisano, Pierpaolo Zavettieri, Leopoldo Chieffallo, Fernando Rocca ,Fabio Guerriero, Geppino Demitry, Gianpaolo Catanzariti, Angelo Gentile, Tonino Mundo, Giuseppe Aieta, Ernesto Magorno, Pierino Rende, Gianni Pittella, Felice Iossa, Biagio Marzo, Cesare Marini) con il mondo socialista che fa quadrato attorno al candidato Sandro Principe. “Ha iniziato giovanissimo il suo percorso politico ed amministrativo, più volte parlamentare e sottosegretario al Ministero del Lavoro con i governi Amato e Ciampi, consigliere ed assessore regionale, non ha mai nascosto un amore incondizionato per la sua città, Rende, della quale è stato più volte Sindaco. Sandro Principe non è solo amministratore illuminato e lungimirante dotato di competenza ed esperienza è, anche, una delle espressioni più autentiche ed autorevoli del socialismo riformista e della efficace concretezza della politica del fare. La cultura socialista alla quale appartiene, per nascita e per vissuto, e la sua indole riformista, sono garanzia dell’impegno a vincere le disuguaglianze, a perseguire la coesione, a rafforzare la sicurezza e la sostenibilità; sono garanzia di impegno alla tutela del bisogno, alla salvaguardia dei diritti primari e dell’ambiente, del rafforzamento dei settori produttivi e commerciali e dell’incremento occupazionale, soprattutto, giovanile. Siamo certi che con Sandro Principe Sindaco, Rende tornerà  ad essere la città moderna, colta, stimolante e proiettata al futuro che i rendesi hanno amato e che in molti hanno ammirato, una città urbanisticamente bella ed attrattiva, simbolo di buona amministrazione e di tutela sociale. Per queste ragioni riteniamo che Sandro Principe Sindaco é utile alla città di Rende ed all’intera provincia, per la quale può tornare ad essere volano di crescita e sviluppo ed è utile, anche, al necessario riscatto politico, sociale e culturale del quale tutto il meridione d’italia, in questo particolare momento, ha un rilevante bisogno.”

Potrebbe piacerti anche