Home breaking-news Riesame: “Lucano può reiterare reati”

Riesame: “Lucano può reiterare reati”

di Rosalba Baldino
305 visualizzazioni


“Come sindaco di Riace o componente del Consiglio comunale, è attuale e concreto il pericolo che Domenico Lucano possa ripetere reati della stessa specie di quelli già compiuti”. Lo sostiene il Tribunale del riesame di Reggio Calabria (presidente Tommasina Cotroneo) nelle motivazioni della decisione con cui ha confermato, rigettando il ricorso proposto dai difensori, il divieto di dimora a Riace per Domenico Lucano, arrestato nell’ottobre scorso nell’ambito dell’operazione “Xenia” all’epoca in cui era sindaco del centro della Locride, carica dalla quale é stato successivamente sospeso. Per Lucano, rinviato a giudizio, il processo si terrà a Locri a partire dall’11 giugno prossimo. Per quanto concerne le esigenze cautelari connesse all’inchiesta, i giudici del Riesame sostengono che Lucano “si muove ed agisce nel Comune di Riace con disinvoltura e abilità sorprendenti, raggiungendo scopi che persegue in spregio assoluto della legge”.

Potrebbe piacerti anche