Home CRONACA Scoperto falso invalido, accusato anche di spaccio di stupefacenti

Scoperto falso invalido, accusato anche di spaccio di stupefacenti

di Red
Published: Last Updated on 40 visualizzazioni

I carabinieri di Torano Castello hanno eseguito ad un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Cosenza, nei confronti di un pregiudicato 44enne di origini cosentine, accusato dei reati di truffa aggravata continuata ai danni dell’Inps e del Sistema Sanitario Nazionale, falsità in atto pubblico per induzione in errore dei pubblici ufficiali e detenzione illecita di farmaci contenenti sostanze stupefacenti in parte destinati alla cessione a terzi. Il pregiudicato, infatti, era titolare di invalidità civile al 100% con relativa indennità di accompagnamento a partire da novembre 2014 ma, dai monitoraggi, risultava guidare vetture prive di dispositivi per disabili. Inoltre, ottenuta l’invalidità civile poteva così porre in essere un’altra truffa, inducendo in errore il proprio medico di base, dal quale si faceva prescrivere numerose ricette aventi ad oggetto la dispensazione di farmaci contenenti sostanza stupefacente. Il falso invalido si recava poi in varie farmacie per ritirarne le confezioni che poi cedeva, dietro compenso in denaro, a terzi.

Potrebbe piacerti anche