Home breaking-news Sequestrata stazione bus a Trebisacce

Sequestrata stazione bus a Trebisacce

di Rosalba Baldino
237 visualizzazioni


La Guardia di Finanza di Sibari, su delega della Procura della Repubblica di Castrovillari, ha sequestrato l’autostazione autobus di Trebisacce in corso di realizzazione e del valore complessivo di circa un milione di euro. Sette le persone indagate tra le quali il sindaco della città Franco Mundo. I reati ipotizzati sono abuso d’ufficio e turbata libertà di scelta del contraente. Dalle indagini sarebbero emersi “gravi elementi che lasciano ipotizzare una serie di condotte illecite perpetrate da imprenditori, amministratori, dipendenti comunali e pubblici ufficiali, nell’ambito della procedura di gara in “Project Financing” per un valore complessivo di 850 mila euro.
Secondo quanto accertato dai finanzieri, la pubblicazione del bando è stata effettuata esclusivamente sull’albo pretorio digitale comunale anziché sulla Gazzetta Ufficiale condizionando la scelta del contraente. L’opera, inoltre, risulterebbe abusiva perché priva dei permessi paesaggistici.

Potrebbe piacerti anche