Home breaking-news Sequestrati tre depuratori a Confenti

Sequestrati tre depuratori a Confenti

di Isabella Roccamo
14 visualizzazioni

La Guardia Costiera e la Guardia di FInaza di Vibo hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Lamezia Terme dei 3 impianti di depurazione delle acque reflue di località Mozzoni, località Stranges e località Sciosci del Comune di Conflenti, a causa di inadempienze da parte del Gestore. I militari, durante i controlli finalizzati alla verifica degli impianti di depurazione ubicati nel Comune di Conflenti, hanno accertato, anche con l’ausilio dell’Arpacal, la non corretta gestione delle piattaforme depurative comunali che aveva portato ad una inefficace depurazione dei reflui in uscita dall’impianto.

Potrebbe piacerti anche