Home SPORT Serie B: Cosenza sconfitto a Benevento

Serie B: Cosenza sconfitto a Benevento

di Anna Franchino
5 visualizzazioni

Ancora uno stop ed è il secondo consecutivo in trasferta per il Cosenza di mister Zaffaroni che esce malconcio dalla sfida del Vigorito con il Benevento. 3 a 0 il risultato finale con i rossoblù imbrigliati dai padroni di casa e orfani di Palmiero a centrocampo. La squadra di Caserta parte subito forte e dopo alcuni tentavi a vuoto, alla mezz’ora la rete di Barba sblocca il risultato. Sulla sua zampata vincente non può nulla l’estremo silano Vigorito. Il Benevento è incontenibile e sul tiro dalla distanza di Ionita, il numero 1 dei lupi ci mette una pezza. L’unico tiro in porta per i calabresi è questa conclusione alta di Gerbo. Nella ripresa buona avvio per il Cosenza, ma il gol di Lapadula al quarto d’ora, spegne le speranze di riacciuffare la sfida, troppo timide ed imprecise le conclusioni sotto porta per i silani che all86esimo subiscono il ko definitivo con la rete siglata da Tello. Sui titoli di coda però Lapadula prima e Calò poi vanno vicini alla quarta segnatura. Poi il triplice fischio chiude definitivamente una sfida a senso unico, nel dopo gara mister Zaffaroni difende il gruppo e sa dove bisogna intervenire.

IL TABELLINO

BENEVENTO: Paleari (23′ Manfredini), Letizia, Glik, Barba, Foulon; Calò, Viviani (77′ Acampora); Brignola (72′ Vokic), Sau (72′ Tello), Ionita; Lapadula. A disposizione: Muraca, Basit, Vogliacco, Insigne, Di Serio, Moncini, Masciangelo, Talia. All. Caserta.

COSENZA: Vigorito; Tiritiello, Rigione, Pirrello; Situm (81′ Bittante), Carraro, Gerbo (59′ Eyango), Vallocchia (59′ Anderson), Sy; Gori (72′ Pandolfi), Caso (72′ Millico). A disposizione: Saracco, Matosevic, Corsi, Kristoffersen, Venturi, Minelli, Florenzi. All. Zaffaroni.

ARBITRO: Ghersini di Genova (Sechi – Macaddino). IV UFFICIALE: Perri di Roma 1. VAR: Camplone di Pescara. AVAR: Ranghetti di Chiari.

MARCATORI: 33′ Barba, 56′ Lapadula, 86′ Tello.

NOTE: Cielo variabile, temperatura di 22°C. Terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori presenti 3930, di cui 698 ospiti. Ammoniti: 78′ Calò (B), 88′ Pandolfi (C). Angoli: 4-5 (pt 3-1). Recupero: 5′ + 1′ pt; 5′ st.

Potrebbe piacerti anche