Home SPORT Serie B, verso Cosenza – Reggina: parola ai due tecnici

Serie B, verso Cosenza – Reggina: parola ai due tecnici

di Anna Franchino
19 visualizzazioni

Secondo derby in poche settimane per il Cosenza che domani sera attende la Reggina di mister Aglietti. I due al momento sono i tecnici rivelazione del campionato, Zaffaroni, è riuscito dopo un inizio di stagione non proprio esaltante a inanellare una serie di risultati positivi che hanno riportato entusiasmo tra la tifoseria e permesso ai lupi di mantenere fin qui l’imbattibilità tra le mura amiche. Dopo il tour de force degli ultimi giorni e alcuni infortuni che hanno falcidiato la difesa rossoblù, quella del Marulla sarà una gara come conferma lo stesso tecnico molto sentita da tutto l’ambiente: “Abbiamo avuto poco tempo per preparare questa gara visti i turni ravvicinati. Si tratta di un match molto sentito a livello ambientale serve recuperare le energie per fare una gara tosta, determinata, contro una squadra di alta classifica, con grandi qualità e individualità”. In riva allo stretto c’è malumore dopo la sconfitta al Granillo con il Cittadella, che ha rallentato la corsa degli amaranto comunque sempre a ridosso delle prime della classe. Serve un pronto riscatto, lo chiede il tifoso numero 1: il patron ma anche tutta la tifoseria che arriverà in città per sostenere la squadra, Aglietti avverte: “Cosenza da non sottovalutare”. “La partita di domani è importante, è un derby. Il Cosenza sta avendo difficoltà fuori ma in casa sta facendo molto bene. Il Cosenza è insidioso soprattutto nelle ripartenze. Gori dopo una stagione difficile sta trovando gol con continuità, ma anche Caso è un giovane di valore. Dobbiamo evitare di farli ripartire perché sono temibili”.

Potrebbe piacerti anche