Home breaking-news Serie C, la Reggina approda ai play off

Serie C, la Reggina approda ai play off

di Gianluca Pasqua
380 visualizzazioni


L’obiettivo sembrava sfumato solo qualche settimana fa poi con il ritorno di Roberto Cevoli in panchina la Reggina ha saputo ritrovare serenità e risultati riuscendo a rientrare in zona play off. Il successo nel derby con la Vibonese ha sancito l’accesso degli amaranto agli spareggi promozione e estromesso definitivamente i rossoblù di Orlandi che chiuderanno la stagione a Potenza dopo aver dilapidato nell’ultima fase occasioni importanti.
In una gara piacevole e abbastanza equilibrata la Reggina ha trovato l’accelerazione decisiva poco dopo la mezz’ora, il vantaggio è arrivato grazie alla discesa Salandria e alla sfortunata deviazione di Maciucca che ha messo fuori causa Mengoni. Dopo soli 4 minuti, dal tentativo di Bellomo è scaturito il raddoppio siglato da Doumbia, bravo ad approfittare delle incertezze della difesa di casa per andare a rete.
L’uno due ha rinsaldato le certezze della Reggina e freddato la Vibonese che non è riuscita ad abbozzare una reazione in grado di mettere in discussione il risultato.
Per il Catanzaro continua la relazione complicata con i calci di rigore, un penalty fallito a Castellammare ha cambiato il corso della stagione, i due parati ieri dal portiere del Siracusa Crispino hanno forse compromesso la rincorsa al terzo posto nonostante il pareggio del Catania a Cava dei Tirreni. A decidere l’incontro il colpo di testa di Vazquez su assist di Souarè. Poi le due occasioni sprecate dal dischetto, le conclusioni di Fishnaller prima e Bianchimano poi che l’estremo difensore siciliano ha neutralizzato diventando l’eroe di giornata.
E’ una vittoria che sa di beffa quella del Rende a Viterbo, un successo netto che non basta però ai biancorossi per accedere ai play off. I 47 punti conquistati sono ormai definitivi perchè la squadra di Modesto riposerà nella prossima giornata e molto probabilmente sarà affiancata o superata da altre formazioni. Chiude comunque in bellezza il Rende al termine di un campionato che nel girone d’andata aveva fatto sperare in un finale diverso. Di Leveque il gol del vantaggio dopo soli 4 minuti, ottimo l’inserimento del calciatore biancorosso. Immediato il pareggio dei laziali con l’azione insistita di Zerbin che batte Borsellini.
Al quarto d’ora la rete di Borello lanciato alla perfezione da Awua per il 2-1. L’ex Crotone concede il bis a inizio ripresa su assist di Vivacqua siglando la terza rete ospite. La gara continua ad essere vivace ma il risultato non cambia fino al 90′.

Potrebbe piacerti anche