Home ATTUALITA' Show cooking con tipicità calabresi in Francia

Show cooking con tipicità calabresi in Francia

di Anna Franchino
227 visualizzazioni


“La Regione in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia (Ccifm) ed in partenariato con Provence Tourisme ha organizzato, nell’ ambito del progetto ‘Tipicità calabresi in Francia’, uno show cooking ‘a quattro mani’ animato da uno chef calabrese e da uno provenzale, per un viaggio gastronomico attraverso il Mediterraneo”. E’ quanto si afferma in una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale. “I due chef che hanno deliziato i palati degli invitati – è detto nella nota – sono Rocky Mazzaferro, team manager dell’Unione regionale cuochi Calabria e titolare del ristorante ‘La Rotonda’ di Bovalino, e Dominique Frerard, maitre cuisinier de France, da 25 anni a capo del ristorante Les Trois Forts, del Sofitel hotel Vieux Port, sul vecchio porto di Marsiglia. All’evento per la promozione delle eccellenze agroalimentari calabresi hanno assistito più di 30 ospiti: giornalisti enogastronomici specialisti nel settore turistico, distributori di prodotti enogastronomici italiani interessati ad avviare contatti di affari con i produttori calabresi ed una platea di influencers locali”. “E’ stata – riporta ancora la nota – una vera e propria festa dedicata alla cucina ed è servita a far conoscere e valorizzare i nostri prodotti tipici e le nostre eccellenze agroalimentari. Tra i prodotti più apprezzati naturalmente la nduja di Spilinga, il bergamotto, la cipolla rossa di Tropea, l’olio extra vergine d’oliva bio, i vini passiti Dop e Igp aromatizzati; i dessert tradizionali a base di fichi, le marmellate biologiche, l’inimitabile peperoncino in tutte le sue varianti di lavorazione. Tra i formaggi hanno ottenuto grandi apprezzamenti la ricotta salata, il pecorino e molti altri latticini tipici Dop d’Aspromonte e del Crotonee prodotti con il latte delle mucche podoliche. Il tutto accompagnato da affettati e salsicce pregiate, prodotte utilizzando i suini neri calabresi. Sapori, colori, emozioni sono state trasmesse da questo duo di chef d’eccezione che ha animato i fornelli e permesso un viaggio enogastronomico fuori dal comune che ha fatto conoscere il meglio della Calabria ai palati più fini della Provenza, Capitale della gastronomia 2019”.

Potrebbe piacerti anche