Home ATTUALITA' Sindacati a Regione: Organi istituzionali siano operativi

Sindacati a Regione: Organi istituzionali siano operativi

di Rosalba Baldino
145 visualizzazioni


«La complessità dell’emergenza che l’intero Paese sta vivendo – affermano i Segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria, Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo – richiede anche nella nostra regione l’operatività, nel pieno delle loro funzioni, di tutti gli organi di governo previsti dalla Costituzione.
Il fatto che la diffusione del contagio da Covid-19 sia nel nostro territorio più lenta che altrove, auspicando che rallenti ulteriormente fino a fermarsi del tutto, suggerisce l’opportunità – sottolineano Sposato, Russo e Biondo – di utilizzare la circostanza per procedere senza indugi, con modalità adeguate alle difficoltà del momento, all’insediamento del nuovo Consiglio Regionale eletto il 26 gennaio e alla nomina dell’intera Giunta.
Ciò sarà importante anche al fine della tempestività e dell’efficacia di ogni azione necessaria a rendere operativi in Calabria gli strumenti contenuti negli attesi e imminenti interventi del Governo nazionale per il sostegno all’economia e al lavoro, avviando subito tavoli tematici che vedano insieme gli assessorati competenti, il mondo produttivo, il commercio, il turismo, le forze sociali.
Consapevoli della delicatezza della fase in corso e rinnovando gli auguri di buon lavoro alla Presidente, On. Jole Santelli, che sta affrontando una sfida imprevista e non da poco, siamo convinti che una maggiore condivisione delle responsabilità sarà importante, anche a partire dai prossimi giorni, per proseguire il cammino con una pluralità di energie disponibili e in grado di dare il proprio contributo. E a questo proposito – concludono i Segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria –, rinnoviamo la richiesta già avanzata congiuntamente da noi e dalle diverse associazioni di categoria, di un confronto immediato sugli aspetti sanitari ed economici dell’emergenza»

Potrebbe piacerti anche