Home breaking-news Sindacati medici difendono l’ospedale di Cosenza

Sindacati medici difendono l’ospedale di Cosenza

di Isabella Roccamo
506 visualizzazioni

 

I sindacati dei medici dell’Azienda ospedaliera di Cosenza difendono l’ospedale sottolineando che quella di Cosenza è l’unica, tra tutte le aziende ospedaliere calabresi, ad avere riportato un bilancio in pareggio per il 2018. In una nota congiunta i rappresentanti di Cgil Medici, Teresa Papalia, Cisl Medici Rodolfo Gualtieri, Uil Luigi Marafioti, Anaao Luigi Ziccarelli, Fassid Gianmanlio Gagliardi, Fismu -Fvm Claudio Picarelli, Cimo Antonio Contaldo e Anaao Cosmed Robert Tenuta,  esprimono preoccupazione oltre che per “l’andamento complessivo della sanità calabrese anche per i pesanti, inopportuni e a volte immotivati attacchi denigratori che subisce sia a livello locale che nazionale”. “Questo battage mediatico sulla sanità di casa nostre – aggiungono i sindacalisti medici  – sia che provenga da fonti politiche ministeriali sia da fonti locali che ricercano il chiacchiericcio e il sensazionalismo, indebolisce ulteriormente il già fragile sistema sanitario che a fatica e con grandi sacrifici da parte di tutti i lavoratori cerca di rimanere in piedi. Come organizzazioni sindacali dell’azienda ospedaliera di Cosenza, poi, nello specifico -proseguono – ci sentiamo offesi e prendiamo le distanze da chi con protervia e senso di irresponsabilità denigra anche ciò che di buono viene fatto, creando insicurezza nei cittadini che si rivolgono alla struttura”

Potrebbe piacerti anche