Home breaking-news Solo un punto per il Crotone contro la Cremonese

Solo un punto per il Crotone contro la Cremonese

di Gianluca Pasqua
362 visualizzazioni


Un punto sotto la pioggia per il Crotone che non riesce ad avere la meglio della Cremonese, squadra solida e ben organizzata. La squadra di Rastelli inizia bene costruendo la prima, vera palla-gol della partita con un duetto Mogos-Piccolo che riesce a mandare al tiro Castrovilli. Il centrocampista da ottima posizione manda sopra la traversa. I calabresi cercano di assumere l’iniziativa, ma i grigiorossi sono attenti e reattivi.
Simy chiama Agazzi al primo intervento per neutralizzare un colpo di testa telefonato. Il portiere ospite è attento anche sugli sviluppi della punizione battuta da Barberis al 31’, mentre sul fronte opposto Mogos si lancia lungo la fascia, costringendo Spolli ad un provvidenziale salvataggio per rintuzzare la minaccia. Al 39’ Benali calcio pericolosamente a rete, ma la sfera si perde di poco a lato, con Agazzi che, nel tentativo di parare la conclusione, finisce contro il palo e rimane a terra. L’estremo difensore ospite rimane in campo anche dolorante e al 43’ è tempestivo ad uscire per intercettare un invitante cross per Simy. Al rientro in campo dopo l’intervallo, però, la Cremonese si presenta con Ravaglia, che deve intervenire dopo 4’ per bloccare un tiro-cross di Sampirisi. Brivido in area grigiorossa al 7’. Simy viene liberato al tiro, ma nel momento deciso Caracciolo si immola e con un recupero tanto provvidenziale quanto pericoloso per la sua incolumità salva la propria porta.

Scampato il pericolo la formazione di mister Rastelli ha una fiammata intorno al 9’ con Piccolo e Strizzolo che provano la conclusione in rapida sequenza, ma il punteggio rimane immutato. Le due squadre lottano con generosità, ma non riescono ad avere il sopravvento. I calabresi cercano di dare incisività alla loro manovra, ma non riescono ad impensierire la sempre attenta retroguardia ospite. Tocca così alla Cremonese rendersi pericolosa sugli sviluppi di un angolo battuto da Piccolo. E’ Strizzolo a concludere a rete anticipando tutti, ma Cordaz è abilissimo a sventare l’occasione. Mosse e contromosse dei due allenatori, che per, non riescono ad infrangere l’equilibrio. Il Crotone ci prova al 34’ con un colpo di testa di Vaisanen, ma Ravaglia non si lascia sorprendere. Brivido improvviso per la squadra lombarda al 41’ con Simy che deposita il pallone in fondo al sacco, ma l’arbitro spegne subito la gioia dei rossoblù, annullando la rete per un precedente fallo di Machach su Terranova. E’ la decisione che, in pratica, sancisce il pareggio a reti inviolate. Nei minuti restanti infatti, nonostante un recupero prolungato, non maturano nuove occasioni.

CROTONE-CREMONESE 0-0 (0-0)

Crotone (3-5-2): Cordaz; Curado, Spolli, Vaisanen; Sampirisi, Rohden (32’ st Molina), Barberis , Benali, Firenze (28’ st Milic); Pettinari (16’ st Machach), Simy 6. A disposizione: Festa, Cuomo, Tripicchio, Gomelt, Marchizza, Zanellato, Nanni, Valietti, Mraz. All: Giovanni Stroppa.
Cremonese (3-5-2): Agazzi (1’ st Ravaglia); Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Castrovilli, Arini, Croce, Renzetti; Piccolo (47’ st Emmers), Strizzolo 6 (37’ st Carretta). A disposizione: Volpe, Rondanini, Soddimo, Migliore, Castagnetti, Strefezza, Del Fabro, Montalto, Boultam. All: Massimo Rastelli.
Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone.
Note: ammoniti: Caracciolo; Croce; Benali; Curado; Piccolo – angoli: 6-5 per il Crotone – recupero: 3’ e 4’+ 2’.

Potrebbe piacerti anche