Home POLITICA Studenti ucraini, Melicchio (M5s): “l’accoglienza passa dalla Calabria l’appello a Bianchi: rinnovare il ccnl docenti”

Studenti ucraini, Melicchio (M5s): “l’accoglienza passa dalla Calabria l’appello a Bianchi: rinnovare il ccnl docenti”

da Anna Franchino
7 visite

“L’accoglienza degli studenti ucraini passa anche dalla Calabria. Ad oggi sono 179 i minori inseriti nelle nostre scuole pubbliche e paritarie, il 2% dei minori validati in tutta Italia. Sono questi i dati che Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione, ha snocciolato nel corso dell’audizione di questa mattina in Commissione Cultura alla Camera. Al centro dell’incontro il tema dell’organizzazione dell’accoglienza scolastica degli studenti ucraini esuli. Sono bambini sfuggiti al conflitto russo in Ucraina. Minori che sono stati accolti dal nostro sistema scolastico che sta cercando di coniugare integrazione, continuità didattica e sostegno psicologico. Un compito non facile, e per questo ringrazio, per lo sforzo messo in campo, il ministero e in particolare  i docenti, per l’impegno che stanno dimostrando anche in questa occasione. È chiaro che in una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo – che segue e s’intreccia con l’emergenza sanitaria causata dal Covid – c’è bisogno di più risorse, sia per programmare il prossimo anno scolastico, sia per premiare gli sforzi del corpo docente. Da questa considerazione il mio appello al ministro: ho ribadito a Bianchi la necessità di agire al più presto per il rinnovo del CCNL docenti, fermo ormai da tre anni. Siamo certi di trovarci ad affrontare una situazione in piena evoluzione di cui disconosciamo i tempi di risoluzione. Sappiamo però che dobbiamo lavorare per consentire ai più giovani di godere di quei diritti inalienabili, che purtroppo al momento gli sono negati in Patria e consentire ai docenti e a tutto il personale della scuola di poter operare in maniera efficace e senza ulteriori affanni”.

Potrebbe piacerti anche